OBIETTIVI

#spaziocomune2015 è un percorso per coinvolgere attivamente i cittadini del Comune di Capannori nella cura e nella gestione degli spazi pubblici, valorizzando le competenze e le energie del territorio.

Mira a:

  • Restituire gli spazi pubblici ai cittadini delle diverse frazioni
  • Ricostruire il senso di comunità e riscoprire l’identità dei luoghi
  • Avviare modalità innovative di co-progettazione e co-gestione dei beni comuni
  • Costruire un modello replicabile e sostenibile capace di superare i confini temporali del processo

 

Email: spaziocomune@comune.capannori.lu.it
Facebook: www.facebook.com/Capannori
Twitter: @ComuneCapannori
Sito internet: www.comune.capannori.lu.it



FASI

Per completare e ampliare gli interventi in questo senso appare essenziale avvalersi dell’esperienza diretta di coloro che quotidianamente vivono un rapporto con la pubblica amministrazione. Per questa ragione il processo di partecipazione è strutturato in diversi momenti di confronto.

 

FASE 1

Attivare

  • Lancio di una call per l’attivazione di giovani facilitatori di comunità
  • Formazione su partecipazione, animazione di comunità, gestione collaborativa dei beni comuni
  • Learning by doing e coinvolgimento diretto in tutte le attività
     

Primo incontro: http://goo.gl/cqOMEd
Secondo incontro: http://goo.gl/A48BUP
Terzo incontro: http://goo.gl/gfCgNE
Quarto incontro: http://goo.gl/r8F9or

Materiale scaricabile: http://goo.gl/h2ItBT


 

FASE 2

Sperimentare

  • Ascolto e animazione dei cittadini e delle reti sociali esistenti
  • Laboratorio sul regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni
  • Call per la presentazione di progetti di riqualificazione
  • Mappatura partecipata dei beni comuni identitari
  • Azioni di recupero dei beni comuni
  • Laboratori di progettazione della riqualificazione dei beni



 

FASE 3

Replicare

  • Laboratorio sul regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni
  • Adozione di un regolamento per i beni comuni urbani
  • Call per la presentazione di progetti di riqualificazione

 

DOVE

L'iter interesserà le comunità di cinque frazioni,  Lappato, Gragnano, Pieve San Paolo, San Ginese e Guamo perché l'amministrazione comunale ritiene che siano fra quelle in cui a livello di identità di paese c’è da fare un lavoro maggiore. Il progetto, successivamente, sarà esteso anche a tutte le altre realtà del territorio.

 

Leggi tutto
TWITTER FEED